La nostra beneamata Guardia di Finanza festeggia oggi il suo Santo Patrono: San Matteo.

San Matteo era un esattore delle tasse ed è il patrono di tutti coloro che svolgono attività economico-finanziarie, quindi anche dei finanzieri.

Fu nominato patrono del nostro Corpo da Sua Santità Papa Pio XI nel 1934.
Da allora i finanzieri uniscono l’esercizio dei loro doveri verso lo Stato, a cui giurano fedeltà, con la comprensione e l’umana solidarietà sull’esempio di San Matteo e di nostro Signore Gesù Cristo, che il nostro Santo Patrono scelse di seguire.

Buon San Matteo a tutte le fiamme gialle d’Italia e alle loro famiglie.

error: Il contenuto è protetto!!